Istruzioni per tutti i set ufficiali LEGO®

I libretti con le istruzioni di costruzione inclusi nelle scatole LEGO® sono la parte più vulnerabile in assoluto. Purtroppo devono essere di carta, e subiscono molte manipolazioni, specie se in mano ad un bambino sotto i sei-sette anni.

In poco tempo diventano fragili, macchiati, sgualciti, anche usando tutte le precauzioni possibili.

Altra situazione è quando si posseggono parecchi set di un determinato tema e si vuole tentare di costruire qualcosa di nuovo usando i mattoncini a disposizione, per cui si va alla ricerca di istruzioni originali.

Le istruzioni originali dei set ufficiali

Sul web esistono diverse alternative per reperire le istruzioni. Partiamo dalla fonte principale, il sito ufficiale LEGO®: le istruzioni dei set ufficiali si trovano a questo link. I documenti sono in formato PDF e possono essere cercati per numero del set, per tema o per parola chiave. In questo ultimo caso occorre usare la denominazione in originale in inglese, cosa un po’ complicata, dato che spesso la versione italiana non ha come nome la traduzione esatta: ad esempio il set #6743 in inglese è denominato “Street Speeder”, in italiano “Supercar” o “Bolide verde” a seconda del venditore.
Il formato PDF è molto comodo, e permette di essere consultato anche senza essere connessi a Internet, oltre a poter essere stampato su carta.
Ufficialmente ci dovrebbero essere solo i set rilasciati dal 2002 in poi, ma si trovano anche set più vecchi, rilasciati prima del 1996.

Istruzioni non ufficiali dei set LEGO®

Altri siti web offrono istruzioni dei set ufficiali. I più completi che ho provato personalmente sono:

  • Brick Factory – Le istruzioni sono scansioni dei libretti originali, e non sono scaricabili (non in modo semplice). Di contro, ci sono praticamente tutti i set più vecchi, anche quelli del 1958. Ha vari sistemi di ricerca e la consultazione è abbastanza agevole.
  • Brickset – Questo lo conosciamo già, come catalogo generale dei set. Nel catalogo vi sono anche i libretti di istruzioni, indicati dalla presenza di una piccola icona verde nell’elenco dei set. I libretti sono presi dal sito LEGO® e sono in formato PDF. Si trovano anche istruzioni non più presenti sul sito originale.
  • Peeron – Simile a Brick Factory, contiene le scansioni dei libretti di istruzioni, anche se la ricerca e la consultazione sono un po’ più laboriose.

Una menzione merita anche il lavoro fatto da volontari sul forum Eurobricks. Vi è la raccolta di modelli dei set LEGO® ufficiali ricreati con il LEGO Digital Designer, di conseguenza, è possibile avere anche le istruzioni di montaggio usando la funzione di building guide, come ho spiegato qui per i miei modelli.

Modelli non ufficiali

Qui il discorso si fa un po’ complicato.
I luoghi virtuali dove cercare istruzioni per modelli non ufficiali sono tanti, e spesso non vi è né una organizzazione precisa delle categorie, né un metodo unico per presentare le istruzioni. A volte sono sotto forma di filmati, a volte come elenco di fotografie, altre come file LDD, altre come file di LDraw, un altro CAD non ufficiale per modelli LEGO®.

Il web è pieno di modelli creati da appassionati, dai più semplici di pochi pezzi a quelli con decine di migliaia di elementi. Il punto è che quasi mai vi è allegato un documento con le istruzioni, anche perché le istruzioni sono noiose da compilare e tolgono un po’ il gusto della creazione.

Di seguito un elenco di siti web dove è possibile trovare istruzioni, in vari formati e modi, oppure per trarre semplicemente ispirazione:

  • MOCPages – E’ un sito che raccoglie tutte le creazioni di appassionati, con modelli veramente notevoli. Ha una sezione dedicata alle creazioni dotate di istruzioni. Unico problema è che non sempre sono in formato LDD.
  • Brickfactory ha una piccola sezione dedicata ai modelli, ma con istruzioni solo in formato LDraw.
  • LUGNet – LEGO® User Group Network – la rete dei gruppi di appassionati di mattoncini, dove è possibile reperire una quantità di informazioni, compresi link a costruttori e modelli originali. Vi è anche una sezione italiana, ITLUG.
  • Brickshelf – raccolta fotografica di creazioni, non vi sono istruzioni, ma spesso le foto per lo stesso modello sono parecchie, per cui è possibile trarre ispirazione e “rubare con gli occhi” molte tecniche di costruzione.
  • Il forum di Eurobricks – qui capita di trovare qualcuno che pubblica i propri modelli con le istruzioni allegate. Unico problema è che per poter cercare occorre registrarsi.
  • Il gruppo LEGO su Flickr – naturalmente, qui non vi sono istruzioni, ma si può usare come fonte di ispirazione per le nostre creazioni.

Poi vi sono naturalmente i miei modelli, che non saranno un granché, ma hanno le istruzioni in formato LDD.

About these ads

7 risposte a “Istruzioni per tutti i set ufficiali LEGO®

  1. Pingback: IKEA vs LEGO: le istruzioni di montaggio

  2. Pingback: Identificare un set LEGO® dai pezzi | Vita da A.F.O.L.

  3. ciao,ho dei set legoland,del 1985,circa,le istruzioni,sono ormai dei pezzi di puzzle….per lo più mancanti,non riesco a trovarli da nessuna parte sul web,non è che mi potresti aiutare?se hai tempo e voglia,ti lascio i n dei set:6073,6361,6367,6368,poi ci sarebbe un altro,che nn so di che anno sia,ma credo dal 90 in poi,era un elicottero della polizia con la moto,già montata,vorrei ricostruire l elicottero,so di avere tutti i pezzi di tutti i set.ora che è passato tutto in mano alle mie figlie,con i nuovi lego friends,vorrei costruire per loro quello che usavo io da piccola.scusa il disturbo.buona giornata.milena,

  4. Ciao scusami se ti disturbo. Magari l’informazione che cerco mi è sfuggita: vedo che hai postato link per tutti i tipi di istruzioni ma sempre lego. Per i lego-duplo (quelli per i bambini fino a 5 anni) sai dirmi dove cercare? Ho perso un libretto di un pit stop dei cars…

    • Ciao Lucilla.
      Le istruzioni LEGO® Duplo sono disponibili negli stessi link delle istruzioni per i set LEGO “normali”. Basta il codice del set e puoi cercare in tutti i siti mostrati. Per Duplo vi sono delle eccezioni, nel senso che per alcuni set non è disponibile nessun libretto sostitutivo, quindi una volta perso l’originale si deve ripiegare sulle immagini nella scatola.

  5. Grazie molte per l’aiuto. Alla fine ho trovato quello che cercavo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...