Bolide a razzo

Creare modelli avendo a disposizione un gran numero di pezzi, di moltissimi tipi, può essere divertente, ma la sfida è creare qualcosa a partire da un insieme limitato di mattoncini, tipicamente aggregando pochi set di dimensioni ridotte.
Ecco un esempio.

Bolide a razzo

Bolide a razzo - vista d'insieme

Informazioni di base

Costruito a partire dai set #6743, #7741 e #7638.
Totale pezzi: 88
Tempo di creazione: 1 ora
Tempo di costruzione: 20 minuti
Se il modello ti piace e lo vuoi costruire, prendi il modello LDD e segui queste istruzioni.

L’idea

L’idea era quella di dare all’automobile un profilo molto basso e un’aria “cattiva”, impiegando alettoni, muso appuntito e ruote posteriori coperte.

Bolide a razzo - vista posteriore

Bolide a razzo - vista posteriore

Bolide a razzo - vista lato inferiore

Bolide a razzo - vista lato inferiore

La base di partenza

Il pianale è la prima parte da costruire. Per mantenere il profilo basso ho usato una piastra piccola grigia 4×8 ed ho aggiunto piastre 2×6 per ruote e fiancate.

Bolide a razzo - la base

Bolide a razzo - la base

Bolide a razzo - la base, vista inferiore

Bolide a razzo - la base, vista inferiore

Le ruote sono quelle del set #7638. La piastra nera 2×4 serve ad irrobustire un po’ l’attacco delle ruote posteriori.

Le fiancate

Per coprire le ruote posteriori ho usato due mattoncini 1×4 con i perni anche sul lato, su cui ho attaccato prima una piastra 1×4 come spessore, poi una 1×6 su cui ho fissato le piastre della fiancata vera e propria, una da 2×8 ed una da 2×4.

Bolide a razzo - le parti per la fiancata

Bolide a razzo - le parti per la fiancata

Per la parte posteriore ho usato un mattoncino 1×2 con griglia, a cui ho aggiunto tre piastre 1×1 trasparenti per le luci posteriori, due rosse ed una chiara.

Bolide a razzo - la fiancata assemblata

Bolide a razzo - la fiancata assemblata

Bolide a razzo - le fiancate in posizione

Bolide a razzo - le fiancate in posizione

Le foto sopra mostrano in pratica quanto descritto.

Bolide a razzo - l'ugello posteriore

Bolide a razzo - l'ugello posteriore

Di seguito, ho usato una delle ruote del set #6743, con il relativo perno, senza pneumatico, per l’ugello del motore. Dato che il lato posteriore è chiuso dalle fiancate, e non deve reggere granché della della struttura, mi sono limitato al minimo di pezzi. La piastra 1×8 serve per collegare le coperture laterali. E’ solo “appoggiata” sulle fiancate, ma non serve molta rigidità, per cui possiamo accettarla così.

Alettoni e passaruota

Ora la parte che chiude il lato superiore delle fiancate. Va realizzata in due copie speculari, per i lati destro e sinistro.

Bolide a razzo - alettoni e passaruota

Bolide a razzo - alettoni e passaruota

La ruota anteriore rimane scoperta lateralmente, ma ha una piccola ala sporgente subito sopra, per rendere l’idea di un parafango.

Bolide a razzo - con le coperture montate

Bolide a razzo - con le coperture montate

Ho aggiunto una piastra liscia 2×2 ed una griglietta 1×2 come ulteriori dettagli “tecnologici”.

Bolide a razzo - i componenti del musetto

Bolide a razzo - i componenti del musetto

Qualche elemento trasparente rosso ed arancio per le luci, quelli curvi per la punta, ed ecco creato un frontale piuttosto aggressivo. Da realizzare anche questo in due copie speculari.

Bolide a razzo - Il frontale è quasi completo

Bolide a razzo - Il frontale è quasi completo

Cofano ed abitacolo

Per il cofano anteriore ho usato i mattoncini 2×4 rosso e arancio, tanto saranno coperti e non aggiungeranno eccessivo contrasto di colori.

Bolide a razzo - I pezzi per il cofano anteriore

Bolide a razzo - I pezzi per il cofano anteriore

Bolide a razzo - Il montaggio del cofano

Bolide a razzo - Il montaggio del cofano

Una volta completato, ho aggiunto i due pezzi 1×1 a rampa grigio chiaro, simulazione di una presa d’aria.

Bolide a razzo - Il cofano completo

Bolide a razzo - Il cofano completo

Siamo quasi al termine. Usando il parabrezza 3×6 del set #6743 si ottiene un profilo molto aerodinamico.

Bolide a razzo - I componenti dell'abitacolo

Bolide a razzo - I componenti dell'abitacolo

Insieme al parabrezza del set #7741, anche questo molto inclinato, si ottiene un abitacolo sportivo.

Bolide a razzo - I componenti del tettuccio

Bolide a razzo - I componenti del tettuccio

Il tettuccio ha due supporti su cui ho inserito i pezzi trasparenti arancio dei coni di segnalazione del set #7638, a imitazione di lampeggiatori.

Bolide a razzo - Il tettuccio montato

Bolide a razzo - Il tettuccio montato

Commenti finali

Il modello non è particolarmente robusto, e qualche dettaglio può essere migliorato, ad esempio il fissaggio del vetro posteriore, che appoggia solo nella fila posteriore, per cui al momento di fissare il tettuccio tende a staccarsi. Si potrebbero utilizzare due piastre 1×2 sovrapposte per offrire un appoggio migliore.
Non è in scala minifig, l’abitacolo è un po’ piccolo e basso, per cui è possibile piazzarla solo in posizione quasi sdraiata, piuttosto innaturale.
Insomma, è un passatempo, mica dobbiamo far decollare i missili!

2 risposte a “Bolide a razzo

  1. Figo! Sembra la Batmobile! Complimenti, mi fa piacere vedere che non sono l’unico adulto nostalgico che smanetta coi LEGO!