Auto sportiva con cofano motore apribile

Dopo aver aggiunto il set #8183 agli altri cinque di cui dispongo (#5866, #7638, #6743, #7741 e #6745), mi sono rigirato un po’ fra le dita alcuni pezzi particolari, parafanghi, cofano, cose così. Perché non provare a realizzare una bella auto sportiva?

Auto sportiva - Vista totale

Auto sportiva - Vista totale

Informazioni di base

Costruito a partire dai set #8183, #5866, #7638, #6743, #7741 e #6745
Totale pezzi: 129
Tempo di creazione: 5 ore
Tempo di costruzione: 40 minuti
Se il modello ti piace e lo vuoi costruire, prendi il modello LDD e segui queste istruzioni.

L’idea

Vista la quantità di pezzi di colore giallo, in molte forme e varianti, la sfida era di crearla il più possibile di colore uniforme, giallo, appunto.

Auto sportiva - vista frontale

Auto sportiva - vista frontale

Auto sportiva - vista posteriore

Auto sportiva - vista posteriore

Inoltre, vista la disponibilità di un cofano del colore giusto, perché non provare a fare anche qualche dettaglio del motore e il cofano apribile con le cerniere?

Auto sportiva - un controllo rapido al motore

Auto sportiva - un controllo rapido al motore

La prima parte del modello

Le ruote sono quelle del set #6743. Se avessi avuto più assi avrei potuto usare le ruote del set #8183, che hanno un bel cerchione in lega, anche se il modello sarebbe venuto con un profilo più alto.

Auto sportiva - le ruote anteriori

Auto sportiva - le ruote anteriori

Ho aggiunto qualche piccolo dettaglio al motore, tipo due piccole piastre tonde 1×1 dal set #6745, di color argento.

Auto sportiva - dettagli del motore

Auto sportiva - dettagli del motore

Qualche altro dettaglio per irrobustire l’attacco delle ruote, che altrimenti si staccano con facilità.

Auto sportiva - così le ruote sono più robuste

Auto sportiva - così le ruote sono più robuste

Occorre preparare i supporti per i parafanghi anteriori e per l’attacco delle cerniere del cofano. Il mattoncino giallo 2×4 serve anch’esso ad irrobustire la struttura.

Auto sportiva - il mattoncino giallo 2x4 per irrobustire

Auto sportiva - il mattoncino giallo 2x4 per irrobustire

Per fissare il paraurti frontale ho dovuto usare un mattoncino a rampa 2×3. Una piastra 2×3 lasciava il cofano meno accostato, ed una piastra più piccola non avrebbe tenuto il paraurti, che in quel caso si sarebbe retto solo con l’attacco dei parafanghi anteriori, decisamente poco.
Le due grigliette nere 1×2 aggiungono un minimo di dettaglio al motore e coprono il vuoto che rimarrebbe una volta posizionato il paraurti.

Auto sportiva - aggiungiamo dettagli cosmetici e strutturali

Auto sportiva - aggiungiamo dettagli cosmetici e strutturali

Per il paraurti ho usato due piastre 1×4 ed un mattoncino 1×4 con i perni anche sul lato, dove andrà fissata una piastra 1×8 liscia, che costituirà il paraurti vero e proprio.

Auto sportiva - gli elementi del paraurti anteriore

Auto sportiva - gli elementi del paraurti anteriore

I mattoncini 1×1 a rampa trasparenti e gialli trasparenti saranno i fari anteriori.

Auto sportiva - la parte frontale pronta per il montaggio

Auto sportiva - la parte frontale pronta per il montaggio

Occupiamoci ora dell’abitacolo, iniziando a preparare il cruscotto.

Auto sportiva - gli elementi del cruscotto

Auto sportiva - gli elementi del cruscotto

Aggiungiamo anche una piastra 2×8 per estendere la base dell’abitacolo.

Auto sportiva - il cruscotto è al suo posto

Auto sportiva - il cruscotto è al suo posto

Ora possiamo decidere quanto sarà lunga l’auto in totale, aggiungendo due piastre 4×8.

Auto sportiva - le parti del pianale dell'auto

Auto sportiva - le parti del pianale dell'auto

Volante e sedile sono i prossimi elementi.

Auto sportiva - gli elementi del volante e del sedile

Auto sportiva - gli elementi del volante e del sedile

Nell’abitacolo non c’è molto spazio in altezza, per cui volante e sedile sono un po’ sproporzionati. Dato che nei modelli LEGO quello che conta non è la perfezione, ma “rendere l’idea”, il risultato non è malvagio.

Auto sportiva - Sedile e volante al loro posto

Auto sportiva - Sedile e volante al loro posto

Possiamo finalmente posizionare le ruote posteriori e gli elementi di rinforzo.

Auto sportiva - ruote posteriori e supporti

Auto sportiva - ruote posteriori e supporti

Le due piastre 1×6 bianche servono soltanto a “pareggiare” il livello fra la parte posteriore dell’auto e l’abitacolo. Ci servirà per posizionare gli elementi posteriori senza problemi di allineamento.

Auto sportiva - l'abitacolo è quasi completo

Auto sportiva - l'abitacolo è quasi completo

Usando i pezzi col lato arrotondato del set #8183 ho creato le fiancate laterali. In previsione del tipo di parabrezza, quello molto inclinato del set #6743, occorreva prevedere un appoggio laterale, visto che il parabrezza si regge solo sulla fila di perni anteriore, come si vede meglio più avanti. Per questo ho usato due piastre nere 1×4, la superiore liscia, ad imitazione della tappezzeria interna sullo sportello.

Auto sportiva - gli elementi e la fiancata montata

Auto sportiva - gli elementi e la fiancata montata

Il cofano anteriore è incernierato usando due elementi 1×2 con asta laterale, agganciati su due elementi 1×1. Una griglietta 1×2 nasconde gli elementi 1×1 e aggiunge un minimo di rigidità.

Auto sportiva - gli elementi del cofano anteriore

Auto sportiva - gli elementi del cofano anteriore

Il parafango anteriore beneficia della linea molto filante dei mattoncini presenti nel set #8183. Unico dettaglio aggiunto è lo specchietto retrovisore. Non avevo mattoncini a rampa 1×1 di colore giallo, quindi li ho scelti del colore della piastra 1×1 con i perni perpendicolari.

Auto sportiva - parafango e specchietto retrovisore, elementi e montaggio

Auto sportiva - parafango e specchietto retrovisore, elementi e montaggio

Il lato posteriore meritava luci all’altezza del modello, così ho impiegato un po’ di tempo per trovare una combinazione gradevole. Notare la piastra 1×2 bianca liscia come targa posteriore e le due piastre 1×1 rosse trasparenti lisce come fendinebbia posteriori ai lati della targa.

Auto sportiva - luci posteriori

Auto sportiva - luci posteriori

Una volta posizionata, la parte posteriore viene assicurata dalla piastra 4×4 gialla. Posizionati gli elementi dei parafanghi posteriori, rimaneva un “avvallamento” piuttosto brutto, per cui ho preso due pezzi curvi 1×4 ed ho creato un elemento tecnologico che richiama una presa d’aria con un condotto di raffreddamento, e l’ho posizionato appena dietro l’abitacolo.

Auto sportiva - parte della copertura posteriore

Auto sportiva - parte della copertura posteriore

Nel parafango posteriore ho inserito le luci di direzione ed una griglietta 1×2 a rampa, come presa d’aria. L’aspetto è abbastanza gradevole e “tecnico”.

Auto sportiva - copertura posteriore e parafango

Auto sportiva - copertura posteriore e parafango

Siamo al termine: manca solo parabrezza e tettuccio. Avendo terminato le piastre gialle di larghezza 4 ho usato due piastre 2×6.

Auto sportiva - parabrezza e tettuccio

Auto sportiva - parabrezza e tettuccio

Commenti finali

Inutile nasconderlo, questo modello mi piace particolarmente. Anche se in scala minifig, l’abitacolo è troppo piccolo per ospitarne una.
E’ anche un po’ fragile, alcuni elementi non hanno grande superficie di incastro.

I commenti sono chiusi.