Jet car da record

Nei test ha superato ampiamente i 900km/h, ma non c’era nessuno a omologare il record.

Jet car

Jet car

Ho iniziato a aggiungere il part number dei pezzi che ritengo “critici” nelle descrizioni dei modelli pubblicati. Il numero è quello indicato dal LEGO® Digital Designer, collegato alla pagina del catalogo dei pezzi del sito Bricklink. Il vantaggio è che oltre a descrivere minuziosamente il pezzo, vi è l’elenco dei set dove viene utilizzato e la possibilità di acquistare il pezzo singolo o uno dei set che lo contiene.

Informazioni di base

Totale pezzi: 171
Tempo di costruzione: 30 minuti
Se il modello ti piace e lo vuoi costruire, prendi il modello LDD e segui queste istruzioni.

L’idea

Il catalizzatore è lo stesso del biplano. E’ incredibile come a volte i nostri meccanismi di pensiero siano così focalizzati e stimolati da un singolo oggetto, colore o forma.

L'elemento catalizzatore

L'elemento catalizzatore

Aggiungendo il pezzo conico 2×2 grigio scuro diventa una presa d’aria di turbina perfetta.

Dettagli del modello

Disponendo di una buona quantità di elementi neri e gialli, ho cercato di rendere uniformi i colori per zone. Per non “sprecare” mattoncini preziosi ho usato altri colori per le parti interne, quelle che non si vedono: verde chiaro e scuro, marrone. Se non avete pezzi di questi colori, usate quelli che avete, basta che il tipo di mattoncino sia lo stesso.

Jet car - la fiancata

Jet car - la fiancata

Per coprire le ruote e aumentare l’aspetto “strano” del modello, ho usato le pale dell’elicottero (part #30407, set #7741) come fiancate.

Jet car - frontale

Jet car - frontale

Le “code” posteriori la fanno assomigliare un po’ alla Batmobile, quella però della versione di Tim Burton. Probabilmente, usando tutti elementi neri la somiglianza sarebbe più marcata.

Jet car - lo scarico della turbina

Jet car - lo scarico della turbina

Lo scarico della turbina ha richiesto parecchio lavoro. Usando il pezzo ottagonale (part #30033) del set #6745 e le piccole piastre 1×1 tonde argentate dello stesso set, il risultato finale è abbastanza d’effetto.

Commenti finali

Il modello è in scala minifig, e l’abitacolo è grande a sufficienza per accoglierne una.

Il modello è giocabile ed abbastanza robusto, anche se qualche pezzo tende a staccarsi, specialmente le fiancate e le code.

I commenti sono chiusi.