Per ridere: il dramma degli AFOL

Affitto

– Ci sono altre domande, prima di firmare il contratto d’affitto?
– Sono preoccupato di essere seduto qui come se fossi un adulto responsabile. Sono sicuro di aver smesso di crescere nell’adolescenza, e di fingermi adulto da allora. Santo cielo, mi state affidando un edificio. Faccio ancora edifici in LEGO, qualche volta.
– Signore, questo ha una qualche relazione con gli adempimenti del contratto?
– Non la stavo ascoltando, pensavo a Batman.

(Originale qui)

2 risposte a “Per ridere: il dramma degli AFOL

  1. Se si clicca sull’originale e ci si passa il mouse sopra, esce il “caption” nascosto che dice:

    “Dovrebbe parlare con la signorina della hall, penso che le piacerà. Mi faccia sapere se riesce a scoprire il motivo per cui la signorina ordina tutte quelle palline di plastica colorate”.

    [ sarà un riferimento al GBC ? ]