Ricognitore pesante Condor

L’idea delle ali a geometria variabile mi è piaciuta parecchio, per cui ecco una differente interpretazione.

Ricognitore Condor

Ricognitore Condor

Informazioni di base

Totale pezzi: 190
Tempo di costruzione: 40 minuti
Se il modello ti piace e lo vuoi costruire, prendi il modello LDD e segui queste istruzioni.

L’idea

Si parte con grandi idee e si finisce per ridimensionarle, spesso per mancanza di elementi, molto più spesso per incapacità. Se uno non è pratico c’è poco da fare, ecco. Volevo costruire qualcosa tipo questo:

Klingon Bird of Prey

ma ho dovuto ripiegare su qualcosa più alla mia portata. Scherzi a parte, il partire con grandi idee è una delle ragioni per cui si parte con l’entusiasmo ma ci si blocca da subito e si lascia perdere, ed è un peccato, perché non servono grandi ambizioni per costruire cose gradevoli e giocabili.

Dettagli del modello

Qui ho messo una novità, i sostegni mobili: quando il velivolo è in movimento si possono chiudere e ritirare sotto la fusoliera.

Condor - dettaglio dei sostegni

Condor - dettaglio dei sostegni

Condor - i sostegni in posizione retratta

Condor - i sostegni in posizione retratta

Altra caratterizzazione è data dalle doppie ali, quelle grandi a geometria variabile e quelle piccole fisse.

Condor - l'ala secondaria ed il propulsore

Condor - l'ala secondaria ed il propulsore

Per il propulsore ho usato una configurazione con gli elementi messi in perpendicolare rispetto al resto del modello, usando un mattoncino 1×4 con perni anche sul lato (part #30414) per fissare il gruppo propulsore, ala secondaria e presa d’aria.

Condor - vista laterale

Condor - vista laterale

Nella foto sopra si vede bene la configurazione con l’abitacolo posizionato in basso rispetto al resto del velivolo.

Condor - dettaglio del "collo"

Condor - dettaglio del "collo"

L’abitacolo è collegato con una sorta di “collo” al resto della struttura. Ho provato alcune differenti configurazioni, ma questa era la “meno peggio”.

Condor - l'abitacolo

Condor - l'abitacolo

Commenti finali

E’ in scala minifig, e relativamente robusto. E’ un po’ complicato da maneggiare, anche per via delle dimensioni: è il modello più grande fino ad ora. E’ abbastanza robusto per essere manipolato senza paura di staccare pezzi.

I commenti sono chiusi.